Difetti Visivi

QUALI SONO I PROFESSIONISTI CHE SI OCCUPANO DEGLI OCCHI?

Gli OTTICI OPTOMETRISTI, sono i professionisti DELLA FUNZIONALITA' VISIVA,

si preoccupano di farti vedere bene, se hai un difetto visivo lo compensano fornendo

occhiali o lenti a contatto. Possono inoltre fornirti consigli e varie soluzioni

in base al tuo stile di vita e alla tua professione, se sei portatore di occhiali

o lenti a contatto.

I MEDICI OCULISTI, sono i professionisti DELLA SALUTE DEGLI OCCHI.

Si occupano delle condizioni, delle patologie, delle cure e degli interventi

chirurgici degli occhi. In presenza di difetti rifrattivi (di visione),

prescrivono occhiali o lenti i quali verranno poi realizzati dagli OTTICI.

 

PROBLEMI DELLA VISTA


Potrà essere capitato anche a qualcuno di voi di guardare il giornale o lo schermo del computer 

non vederli chiaramente. Forse, guidando, di non riuscire a leggere i segnali stradali molto bene.  

Può darsi che vi ritroviate a dover allontanare il libro o il giornale per poterlo leggere.

Scoprite così di avere un problema di vista. 

Questo problema generalmente deriva dalla non capacità dell’occhio di focalizzare un’immagine 

nella maniera corretta. I muscoli degli occhi , la cornea ed il cristallino agiscono in continuazione 

per focalizzare la luce sulla retina. Qui l’energia luminosa viene trasformata in impulsi nervosi 

per essere trasmessi attraverso il nervo ottico nell’area posteriore del cervello.

L’immagine sarà chiara e dettagliata se la luce è focalizzata in modo puntuale sulla retina, 

altrimenti gli oggetti lontani o vicini o entrambi possono apparire sfocati. 

Con le lenti di prescrizione gran parte delle persone sono in grado

di vedere di nuovo chiaramente. 

Vi sono comunque diversi tipi di disturbi della vista che presentano varie sintomatologie. 

Ogni problema di visione, di sfocature, di punti ciechi, di aloni o di diminuzione dell’acuità visiva 

deve sempre essere valutato da un professionista in grado di verificare tutti gli aspetti sotto 

il profilo medico. 

I problemi rifrattivi di visione più comuni risultano essere: 

miopia ipermetropia astigmatismo presbiopia

MIOPIA

MIOPIA

 

Un miope può vedere chiaramente gli oggetti vicini, mentre quelli lontani risultano sfocati. In questa situazione la luce viene focalizzata di fronte alla retina La miopia è un problema molto comune che riguarda quasi un terzo della popolazione, e generalmente si sviluppa prima dei 20 anni e poi si stabilizza. La miopia comporta il fatto di dover sempre portare gli occhiali o lenti a contatto, quantomeno quando si osservano oggetti lontani.


IPERMETROPIA

IPERMETROPIA


Sono gli oggetti vicini che tendono ad essere sfocati, mentre quelli distanti possono essere visti chiaramente. In questo caso la luce viene focalizzata dietro la retina. Si manifesta generalmente quando si comincia a perdere parte del potere accomodativo, anche se presente dalla nascita.


ASTIGMATISMO

ASTIGMATISMO

L’astigmatismo da' origine ad una visione sfocata indipendente dalla distanza dell’oggetto ed è dovuto alla irregolarità di forma della cornea, che si discosta dalla forma sferica ideale. Tutti sono più o meno affetti da qualche forma di astigmatismo e spesso esso è associato ad altri difetti visivi.


PRESBIOPIA

PRESBIOPIA

La presbiopia è parte naturale di un processo di invecchiamento, anche se sembra comparire rapidamente dopo i quarant'anni. E’ il potere di focalizzare da parte dell’occhio che gradualmente si indebolisce con l’età ed il cristallino perde la sua flessibilità. Con l’utilizzo di lenti Bifocali o di lenti Progressive si risolve questo problema, ma essendo un processo continuo deve essere corretto nel tempo il valore della prescrizione.

newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop